il 1° Rapid Scacco Matto va al Maestro Fide Andrea Amato

Si è svolto, domenica 5 febbraio presso la sede del Centro Scacchi Palermo, il 1° Torneo Rapid Scacco Matto, manifestazione amatoriale strutturata su sette turni di gara con tempo di riflessione di 10’+3” a giocatore.
34 i giocatori presenti sotto la direzione di gara del neo arbitro regionale Mattia Ciccia.
Su tutti si è imposto il MF Andrea Amato con 6 punti.
Al secondo posto il M Vittorio Cinà la spunta per spareggio tecnico su Marco Miosi, che ottiene un ottimo 3° posto.
A Emanuele Passiglia va il 4° posto e il premio di fascia <1700 elo.

Ex aequo con lui Claudio Catanzaro che vince la fascia Under 16.
A 4,5 troviamo cinque giocatori che citiamo in ordine di arrivo:
Girolamo Valguarnera (1° Over 60);
Pietro Gervasi (1° fascia <1500);
Vincenzo Musella, Marco Bianchi e Francesco Bruno.
Ecco gli altri premiati:-
Gabriele Mauro, fascia Under 10; Sergio Geraci, fascia Under 14
;
Loreto Genualdi, fascia Under 12;
Giulia Gervasi, premio femminile.
Il torneo si è caratterizzato anche per il gradito ritorno di alcuni giocatori distanti da troppo tempo dalle attività agonistiche: Marcello Cadelo, Giuseppe Terranova e Luca Tirrito.
Giuliano D’Eredità ha premiato i vincitori e dato appuntamento per il 26 febbraio con il 2° torneo della Cantera dedicato ai giovanissimi, in preparazione dei Campionati Provinciali Giovanili del 17/19 marzo.
classifica Scacco Matto

User Avatar
Riccardo Merendino

Presidente del Centro Scacchi Palermo, adesso Palermo Scacchi. Istruttore Capo e Tutor della Federazione Scacchistica Italiana, laureato in Giurisprudenza, Stella di Bronzo Coni al merito sportivo nel 2016, è stato fondatore e presidente dell’Accademia Scacchistica Palermitana nel 1990, fondatore dell’asd Alfiere di Re (nel 2003) e del Centro Scacchi Palermo nel 2010. E’ al suo terzo mandato consecutivo come Consigliere Regionale del Coni in quota Discipline Associate. E’ stato eletto come presidente del Comitato Regionale Sicilia nel 2013 e nel 2018. Attualmente eletto come consigliere nazionale della Federazione Scacchistica Italiana per il quadriennio 2020/2023.