Federico Noto vince il 3° Rapid Fide “Gens Una Sumus”

Domenica 16 giugno, presso le sale della asd Palermo Scacchi, si è svolto il 3° Torneo Rapid Fide “Gens una sumus”.
Ventotto i giocatori partecipanti che si sono affrontati su sei turni di gara con tempo di riflessione di 12’+3” a giocatore.
Su tutti si è imposto Federico Noto, giovane talento della asd Palermo Scacchi, che, con 5.5 punti su 6, mette la sua firma sul Rapid Fide.
Al secondo posto con 5 punti Giulio Lo Presti della asd Pedone Isolano.
Chiude il podio Vittorio Cinà che precede per spareggio tecnico il compagno di circolo Roberto Zoncu, vincitore della fascia Under 16.

Ecco gli altri vincitori citati in ordine di classifica:-
Claudio Alioto 1° Over 60;
Vittorio Serio Under 12;

Loreto Genualdi 1° classificato elo <1600;
Giulio Riggio Di Fiore Under 10;
Sofia Arnetta premio Femminile

Ha arbitrato l’AR Mattia Ciccia, sempre piu’ a suo agio nella veste di direttore di gara.
Tra il terzo e il quarto turno i giocatori e gli accompagnatori hanno potuto degustare le specialità dolci e salate cucinate “a vista” da Tita Saporito, oramai maestra dello street-food scacchistico.
La premiazione, curata dal vicepresidente della asd Palermo Scacchi, Giuliano D’Eredità, ha chiuso questa terza prova del Rapid Fide, con coppe per i vincitori e medaglie per i partecipanti.
Classifica 3°-Rapid-Fide-Gens-una-Sumus-2024

User Avatar
Riccardo Merendino

Presidente del Centro Scacchi Palermo, adesso Palermo Scacchi. Istruttore Capo e Tutor della Federazione Scacchistica Italiana, laureato in Giurisprudenza, Stella di Bronzo Coni al merito sportivo nel 2016, è stato fondatore e presidente dell’Accademia Scacchistica Palermitana nel 1990, fondatore dell’asd Alfiere di Re (nel 2003) e del Centro Scacchi Palermo nel 2010. E’ al suo terzo mandato consecutivo come Consigliere Regionale del Coni in quota Discipline Associate. E’ stato eletto come presidente del Comitato Regionale Sicilia nel 2013 e nel 2018. Attualmente eletto come consigliere nazionale della Federazione Scacchistica Italiana per il quadriennio 2020/2023.