Marco Miosi “firma” il 1° WE Polo Scacchistico Judit Polgar

Dal 7 al 9 ottobre si è svolto a Bagheria il 1° “WE Polo Scacchistico Judit Polgar” organizzato dalla asd Pedone Isolano di Francesco Cardinale.
La nostra associazione ha partecipato con undici giocatori distribuiti nei due Open.
Nell’ Open A (>1500 – 17 partecipanti) si è imposto Marco Miosi, primo di tabellone, con 4,5, su 5 punti, seguito da Enrica Zito con 4 punti. Nel gruppo, a 3 punti, troviamo Claudio Catanzaro (5° assoluto) e Elena Buffa (7° posto e premio femminile).
Con 2,5 chiude al 9° posto Francesco Miosi.


Nell’ Open B (<1500 – 31 giocatori) Enrico Catanzaro, con 4 punti, chiude al 5° posto. Alessi Clio che capeggia il gruppone di 7 giocatori con 3 punti, si aggiudica il premio femminile classificandosi al 7° posto. Sergio Geraci con 2,5 si piazza 16°.


Con 2 punti si piazzano rispettivamente Alessandro Lipani (19°), Manfredi Paterno’ (22°) e Pietro Zito (25°).
La premiazione, gestita dal presidente della asd Pedone Isolano, ha visto come madrine le tre campionesse italiane di categoria Enrica Zito (U16), Elena Cammalleri (U14) e Alessi Clio (U10).
Bella prova quindi dei nostri giocatori in attesa dell’impegno di fine mese che ci vedrà confrontare con i migliori circoli italiani nel campionato U18 a squadre.

Le foto sono state gentilmente concesse dalla asd Pedone Isolano

Riccardo Merendino
Riccardo Merendino

Presidente del Centro Scacchi Palermo, adesso Palermo Scacchi. Istruttore Capo e Tutor della Federazione Scacchistica Italiana, laureato in Giurisprudenza, Stella di Bronzo Coni al merito sportivo nel 2016, è stato fondatore e presidente dell’Accademia Scacchistica Palermitana nel 1990, fondatore dell’asd Alfiere di Re (nel 2003) e del Centro Scacchi Palermo nel 2010. E’ al suo terzo mandato consecutivo come Consigliere Regionale del Coni in quota Discipline Associate. E’ stato eletto come presidente del Comitato Regionale Sicilia nel 2013 e nel 2018. Attualmente eletto come consigliere nazionale della Federazione Scacchistica Italiana per il quadriennio 2020/2023.